#gruppo di lettura,

GDL Leggendo serialmente: Il labirinto degli spiriti - nona tappa

martedì, febbraio 28, 2017 Baba_Books Desperate Bookswife 16 Comments

Buongiorno lettori e buon martedì a tutti, ovvero l'ultimo di febbraio. Oggi inizieremo a chiacchierare riguardo l'ultimo libro che leggeremo insieme "Il labirinto degli spiriti". Questa è la prima di quattro tappe e io non vedo l'ora di iniziare!!
Vi lascio un riepilogo dal tre gennaio fino ad oggi, così se qualcuno avesse piacere di andare a riguardare vecchi post, è più facilitato nella sua ricerca!

L'OMBRA DEL VENTO
03 gennaio 2017 - Desperate Bookswife: commento da pag. 0 a pag. 196 (i primi 25 capitoli) - Link qui
10 gennaio 2017 - Un libro per amico: commento da pag. 197 a pag. 310 (vi dovrete fermare al capitolo che inizia riportando queste date: 1933-1954). Link qui
17 gennaio 2017 - Desperate Bookswife: commento da pag. 311 ( Parte intitolata: Nuria Monfort: Memorie di spettri 1933 - 1954) a pag. 471, ovvero fino al termine del romanzo. Link qui




IL GIOCO DELL'ANGELO
Ci comportiamo come se la quadrilogia fosse raccolta in un unico volume, quindi abbiamo appena terminato il volume uno ma senza ulteriori presentazioni iniziamo a leggere il secondo.
24 gennaio 2017 - Un libro per amico: commento da pag. 11 a pag. 138, ovvero tutto l'Atto Primo. Link qui
31 gennaio 2017 - Desperate Bookswife: commenteremo insieme il Secondo Atto, da pag. 141 a pag 336.
7 febbraio 2017 - Un libro per amico: parleremo del Terzo Atto + l'Epilogo, ovvero da pag. 339 a pag. 466. Link qui.


IL PRIGIONIERO DEL CIELO
E come iniziamo San Valentino? In compagnia di Zafòn
14 febbraio 2017- Desperate Bookswife prima tappa del libro, che divideremo solo in due parti link Qui
21 febbraio 2017 - Un libro per amico seconda e ultima parte di questo terzo capitolo link Qui








IL LABIRINTO DEGLI SPIRITI28 febbraio 2017 - Desperate Bookswife: prima tappa relativo all'ultimo libro scritto da Zafon. Link Qui









COSA E' SUCCESSO: ...................................Attenzione Spoiler.....................................................
Cosa è successooooo??? Cosa è successo???? Ma secondo voi è semplice elencare cosa accade in queste duecento pagine in un unico post? Ci sono una valanga di informazioni e io non so da che parte girarmi! Mi sto strappando i capelli, riuscite a vedermi? Allora andiamo con ordine:
- Daniel vuole scrivere un libro e il suo amico fidato Fermin, gli cominica la sua incompetenza, ma si rende disponibile a dargli una mano.
- Saltiamo fino al 1938, incontriamo un Fermin clandestino che si salva la pelle per un soffio di vento, torna Fumero e la sua diabolica cattiveria, ma anche questa volta il caro fuggiasco riesce a scamparla. Cerca una donna, che non trova, allora riesce a salvare la figlia, Alicia, anche se durante un bombardamento la perde.
- 1959, a casa Valls, ovvero a Villa Mercedes, il ministro organizza un ballo in maschera. Il terribile
assassino di Isabella, colui che proprio oggi Daniel cerca, scompare dopo la festa. Lascia una moglie gravemente malata e una figlia devota. Ancora una volta c'è di mezzo un libro. E una lista.
- Dicembre 1959. Alicia Gris entra a gamba tesa all'interno del romanzo. Oggi è una sorta di investigatrice e lavora per un certo Leandro, il suo mentore, quasi un padre. La polizia le affianca Vargas, devono capirci qualcosa sulla sparizione del Ministro Valls, anzi, dovrebbero proprio trovarlo, possibilmente vivo. 

Dunque dunque, direi proprio che qui abbiamo nuovamente un sacco di storie che si intrecciano in maniera sottile ed elegante. All'inizio ci  viene raccontato quello che sappiamo, ma da un punto di vista diverso, e alla fine entra una novità: una donna, che in questo momento sembra quasi la protagonista. Alicia Gris, la bambina che Fermin ha salvato, oggi è una donna combattiva, aggressiva e con un passato oscuro al servizio di questo Leandro, che a soli diciassette anni l'ha buttata sul campo, sfruttando le sue doti innate da investigatrice. Zafòn colpisce ancora, stupendomi: l'attenzione in questo momento sembra proprio essersi spostata da Daniel Sempere e famiglia ad Alicia Gris. Questa volta il personaggio femminile inventato dallo scrittore spagnolo mi ha piacevolmente intrattenuta, per dirla in parole povere...mi piace da matti. E' talentuosa, irriverente, solitaria, non le manca la lingua e il fascino, nonostante la sua menomazione: quale danno ha subito, o almeno, quanto grave? Ma una domanda ancora: cosa è che si inietta nei momenti di maggior dolore? Morfina? Portate pazienza, ma a me viene in mente solo quello. Mi dispiace che per il momento non abbia legato seriamente con Vargas, è un personaggio con delle potenzialità e credo che presto lo vedremo in azione.
Dunque ammetto che all'inizio, prima dell'arrivo di Alicia, ho pensato di perdermi e non capivo il perchè: troppi personaggi e nessun senso. Speravo di leggere ancora qualcosa su Daniel, sul suo rapporto con Bea e sulla sua ricerca su Valls, invece di nuovo salti temporali a destra e a manca. Ma alla fine arriva LEI, una donna pazzesca e io non vedo l'ora di scoprire tutto ciò che Zafòn ci tiene appositamente nascosto. Credo che questo libro sarà una bomba!
E voi cosa ne pensate? Cos'è che non vedete l'ora di scoprire? Io ad esempio vorrei sapere chi erano i genitori di Alicia, a quanto pare amici intimi di Fermin, altrimenti perchè metterci la pulce nell'orecchio? Che fine ha fatto il Ministro? Io, spero brutta. Riuscirà Daniel a scrivere il suo libro?
Avete notato anche voi che alla fine del primo capitolo, in basso a destra, sembra quasi che il capitolo stesso sia scritto da Carax? Mi volete dire che tutto ciò non esiste e la storia dei Sempere l'ha inventata tutta Julian Carax, che magari ha scritto un libro contenente la sua stessa vita? Roba da pazzi.
E adesso? Scatenate l'inferno, come al solito! La prossima tappa il 7 marzo, sul blog "Un libro per amico".

You Might Also Like

16 commenti:

  1. Ciao Baba! Hai ragione, questo libro comincia proprio con il botto e ci riempie di informazioni e di nuovi personaggi, ma devo ammettere che mi sta proprio conquistando! Zafon mi sembra tornato al meglio di sé, come con L'ombra del vento, e spero proprio che la serie del Cimitero dei Libri Dimenticati trovi una sua degna conclusione con questo quarto volume. Sicuramente di Zafon adoro la capacità di scrivere di avventura: la parte in cui Fumero stava Fermin all'inizio del libro è da pelle d'oca secondo me. Non vedo l'ora di proseguire la lettura, sono leggermente indietro ma conto di recuperare al più presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera Nadia, con degno ritardo ma arrivo, il trasloco mi sta consumando! Hai rAgione, zafon ė tornato al meglio!

      Elimina
  2. Premessa: mi sembra davvero ieri che abbiamo iniziato il GdL con il primo libro e siamo già all'ultimo, non riesco a capacitarmene! Zafon ci sa davvero fare, è stata una passeggiata leggere tutte queste centinaia di pagine e soprattutto ho sempre più voglia di andare avanti!
    Tornando al Labirinto degli spiriti inizialmente anche io ci sono rimasta un po' male nel notare che Daniel e famiglia vengono messi un po' da parte, mi aspettavo di andare avanti con le loro vicende vista la conclusione del volume precedente e invece ci ritroviamo in una storia del tutto nuova, quella di Alicia Gris. Questa ragazza mi piace tantissimo, concordo su tutto quanto hai scritto, spero solo che l'autore stavolta cambi la sorte che in genere riserva a tutti i suoi personaggi femminili e la lasci vivere! Anche Vargas mi piace e sono convinta che seguirà Alicia a Barcellona quindi aspetto curiosissima di sapere come andrà avanti la loro indagine. Inoltre non vedo l'ora di mettere insieme i pezzi e capire come tutto si legherà alla fine, anche secondo me tornerà in gioco Carax, nei libri ricorre troppo spesso pur non essendo fisicamente presente nella storia e non penso siano dettagli buttati a caso. Poi, che fine ha fatto Mauricio Valls? Che ruolo ha sua figlia Mercedes nella vicenda e perché aveva già sognato gli eventi che si sono verificati? Come si sono conosciuti Fumero e Fermin e perché il primo lo cercava sulla nave e voleva farlo fuori? Che rapporto c'era tra Fermin e i genitori di Alicia? Che rapporto ha Alicia con il Cimitero dei Libri Dimenticati e Isaac Monfort visto che ci è letteralmente finita dentro durante i bombardamenti? Questo luogo favoloso tornerà nella storia o dobbiamo salutarlo per sempre? A me fa venire gli occhi a cuore e tanta voglia di visitarlo ogni volta che viene descritto! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Federica! Mannaggia abbiamo quasi terminato questo gdl è non mi sembra nemmeno vero. Adesso il nostro caro Zafon dovrà rispondere ad un po' di domande! Ma sopratutto deve lasciar vivere Alicia, una volta tanto un lieto fine per una donzella!

      Elimina
  3. Eccomi! Tanta carne al fuoco un queste pagine. Zafon si conferma un narratore eccezionale, con tante storie che già da se potrebbero essere libri fatti e finiti e che qui si intrecciano con una facilità unica! La prima cosa che mi ha lasciato a bocca aperta è stato trovare la firma di Carax nel libro intitolato Il labirinto degli spiriti alla fine della parte dedicata a Daniel. Che il misterioso autore de L'ombra del vento si rifaccia vivo anche qui? Che sia lui l'uomo visto dai testimoni sul luogo del primo attentato a Valls? Che sia lui il mancino che per anni gli ha scritto lettere minatorie?
    E poi Fermin, il mio caro ed adorato Fermin! Scoprire come abbia scelto il suo nuovo nome, come abbia rischiato la vita su quella nave con l'ispettore Fumerò alle calcagna, come abbia salvato Alicia senza pensare minimamente al pericolo che stava correndo... Lo adoro!!!
    Ma, come dici tu, finalmente una Donna con la d maiuscola, capace da subito di catalizzare su di sé l'attenzione facendo perdere completamente l'interesse verso tutto il resto! E il suo compagno di squadra Vargas credo sia perfetto per lei.
    Tante le domande anche in questa parte: come è arrivata Alici a Madrid visto che dopo il bombardamento è finita dritta dritta tra le braccia di Isaac? Perché lei ricorda quell'avvenimento come un sogno? Come ha conosciuto Leandro? Si ricorderà di Fermin? E che ruolo avrà in tutta la vicenda?
    Valls verrà ritrovato? E se sì, vivo? Bè io questa sera mi rimetto immediatamente a leggere perché non posso resistere! 😍😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve sorella. Quante domande! Organizziamo un incontro con Zafon così almeno lo stordiamo per bene? Comunque si, ti do ragione, Fermin tutta la vita, e so già che mi mancherà un sacco

      Elimina
  4. Che peccato essere arrivati alla fine, praticamente, di questo GDL..mi è piaciuto tanto leggere Zafon e commentarlo passo passo con voi..
    bando alle ciance e cominciamo a parlare del labirinto degli spiriti.
    Prima di tutto, anche in questo caso c'è di nuovo lo Zafon che adoro..si era perso un attimoìino con il gioco dell'angelo, per poi riprendersi egregiamente sia con il prigioniero del cielo che con quest'ultimo volume della saga.
    Tanti nuovi personaggi, Alicia in primis, ma anche personaggi già conosciuti a cui ci siamo tanto affezionati, uno per tutti Fermin. E ovviamente tante domande..come è sopravvissuta ALicia, che rapporto c'è tra Fermin e i genitori di ALicia, perchè Fumero cerca Fermin, chi vuole uccidere Valls e che fine ha fatto.
    Ma solo continuare la lettura potrà rispondere alle mie millemila domande! e quasi quasi sto sperando che dopo il quarto ci sia anche un quinto libro della saga del cimitero dei libri dimenticati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulia addirittura il quinto? Ah ah ah allora parte un altro gdl! Comunque si, assolutamente, questo è lo Zafon che adoriamo tutte!

      Elimina
  5. tutto molto interessante =) mi piacerebbe tanto leggerli
    ti seguo e mi farebbe piacere se anche tu lo facessi =)

    http://lucia2506.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. Allora, non posso non condividere che il libro sia spettacolare. Finalmente è tornato il zafón dei primi libri. Sinceramente mi hanno stupita tutti questi cambi di prospettiva,personaggi ,anni pur sapendo che da qualche parte andrò a parare ed avrò le mie risposte. E infatti i continui collegamenti che si dipanano ogni poche pagine pare vogliano mantenere la promessa.
    Il pezzo forte è Alicia. Già lo scorcio di lei bambina ci mostra una bambina particolare, ma quello che diventa a causa delle sue esperienze, di cui immagino molto e so poco, dà vita ad un personaggio fenomenale. Amo le donne dalla lingua lunga e dal gran sarcasmo nei libri.
    Non so che pensare di Mercedes. All'inizio mi sembrava solo una bamboccia viziata, ma il colloquio con Alicia mi ha fatto pensare che forse è più di quel che sembra.
    Vargas mi piace da matti. Mi spiace ma io lo vedo perfetto con Alicia, si lanciano frecciate a nastro.
    Il capo di Alicia , Leandro, invece non so se trovarlo subdolo o affascinante.
    Voglio capire chi è davvero valls e perché sia così subdolo ma sapesse anche più del dovuto. Secondo me non la pagherà e basta. Zafón ha in mente altro.
    E chissà quando torneranno bea e Daniel!!
    Che Julian Carax c'entri ancora non ho il benché minimo dubbio!!!! Qualche richiamo c'è sempre!!!!!
    E che bello trovare ancora scrittori maledetti.. questo mataix poi ha agganci con l'ex editore di David Martin!!!
    Quello che si ignetta Alicia? Morfina o qualche droga pesante, ma non saprei dire quale. Una specie di eroina??? Non ne capisco molto. Ma i suoi dolori sono un mix di malattia e astinenza. E c'entra sicuramente qualcosa sia l'incidente durante la guerra che la permanenza bel cimitero dei libri dimenticati dove sicuramente Alicia tornerà. E ritroverà fermìn riconoscendolo come suo salvatore. Ma chissà in quali circostanze. Spero anch'io di sapere chi fossero i genitori di Alicia e soprattutto Lucia, l'amore precedente di fermìn.
    Devo correre a recuperare le prossime 200 pagine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sorairo, vedo che anche tu sei rimasta un po' confusa dalle medicine di Alicia! Boh...non ho ancora capito . Anche secondo me Carax fa parte del gioco. Alicia mi piace e spero che non faccia una brutta fine

      Elimina
  7. Ciao Baba! :-) Innanzitutto ho iniziato questo libro con grandi aspettative proprio perché, come nei tre libri precendenti, si nota indiscutibilmente il talento dell'autore, che ha una capacità unica a catturare l'attenzione dei lettori sia che parli di personaggi simpatici, sia che parli di vicende burrascose, misteriose e talvolta anche cruente!
    Ammetto che sono rimasta un pochettino stupita dal fatto che Daniel voglia scrivere un libro, che il passato misteriosisssssssimissimo di Fermin inizi (forse) a svelarsi e che ci sia finalmente una protagonista femminile che sa il fatto suo senza bisogno di contare sugli altri... almeno così mi pare la figura di Alicia! ;-)
    Sono pure io curiosissima di scoprire chi fossero i suoi genitori, perché fossero legati a Fermín e soprattutto CHI fosse Fermín in realtà.... ma sono certa che questi pochi capitoli iniziali non bastino a svelare, bensì alimentino enormemente la curiosità dei lettori e che, via via con la lettura del libro, si potrà scoprire qualcosa...
    Per ora sento molto lo stacco tra il racconto iniziale del mondo ben noto "dei Sempere", con quello del passato nel boom della guerra dove si ritrovca la piccola Alicia, ed il presente misterioso da "investigatrice" dove si ritrova poi, ma sono certa che l'autore ci ha riservato un sacco di "chicche" nei capitoli seguenti!!! ;-)
    Ah, una piccola nota: Baba non avevi notato che anche nel libro precedente appariva la dicitura di un libro scritto da Julián Carax nel 1992 nientepopodimenoche dalla casa editrice "Editions De La Lumier"?? ;-)
    Mi fa piacere sapere che questo libro sia così lungo, perché mi auguro vivamente che mi tolga taaaanti dubbi che ho collezionato nei tre libri precendeti ;-) ehehehe

    P.S.= anche la figura di Virgilio mi ispira simpatia… son curiosa di vedere cosa gli succederà che che apporto darà al seguito della storia ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lara! Sai che non me lo ricordavo? Caspita grazie! E si, spero che mi tolga tanti dubbi!

      Elimina
  8. Eccomi a voi! Dunque un inizio bello strano. Inizialmente non mi è piaciuto questo stacco di capitoli iniziali con voci narrative diverse ma ora capisco che erano tutte necessarie per arrivare alla mitica Alicia Gris che come te adoro. Finalmente un personaggio femminile che non mi fa storcere il naso e che ha del carattere. Sono proprio curiosa di sapere che fine ha fatto Valls e sopratutto spero non sia sparito per mano di Daniel! Sono stupita piacevolmente dall'intreccio generale dei quattro libri e la bravura di Zafòn è impareggiabile. Sicuramente aveva l'intera storia in testa e ha deciso di spezzarla per confonderci ulteriormente. Rimango legata per ora alla teoria per cui Martin sia stato salvato da Carax e insieme abbiano stretto un patto di protezione Sempere. e magari abbiano assassinato valls! XD Non vi è venuta voglia di leggere i libri nominati all'interno dei romanzi, come quelli scritti da Carax, da Martin e ora da questo Mataix?? Virgilio mi ricorda molto Isaac e per questo è un superbo custode di libri. proseguo nella lettura e nello svelamento dei misteri di Barcellona! ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Saya! Si, ammetto che dopo averne tanto sentito parlare dai personaggi...avrei una certa curiosità da colmare. Chissà magari usciranno proprio questo libri più avanti, sarebbe bello!

      Elimina