bilancio 2018,

Bilancio del 2017 - cosa vi consiglia la Bookswife

sabato, dicembre 30, 2017 Baba Desperate Bookswife 10 Comments

Ohhh...ma buongiorno lettori, come state oggi? Erano giorni che stavo pensando se scrivere o non scrivere questo post, così, pensa e ripensa, oggi siamo qui, a discutere insieme le mie letture del 2017.
Innanzi tutto so già di aver letto mooolto meno rispetto allo scorso anno, ma come dice sempre una mia amica cara: ho traslocato, poi ho sistemato, poi ho iniziato a dividere il mio tempo con mamma - che è una gran bella cosa -, ho una casa molto più grande da pulire, insomma sono cambiate un po' di carte in tavola e vedremo in futuro, se riuscirò a tornare ai livelli degli scorsi anni o dovrò accontentarmi di molti meno libri.
I libri terminati nel 2017 sono 55. Cioè una tristezza infinita, ne leggevo circa 80. Pazienza. Ma adesso conoscete la verità (sì, so che moltissime blogger diranno :"Ehhh va beh ma cosa tiene aperto un blog a fare se legge così poco?? Ma perchè non si da all'ippica?". Pazienza, mettiamola così, questo spazio è MIO, la mia sfida personale, ciò che mi rende viva e mi da la forza spesso di non mandare tutto al diavolo, c'è chi sfoga la propria quotidianità andando a correre, c'è chi si mette

10 commenti:

#Nadia,

Keep Calm and Read Nadia #16 - Quando scrivono le ragazze, recensione di Phoneplay

martedì, dicembre 26, 2017 Baba Desperate Bookswife 10 Comments

Buongiorno lettori come state? Innanzi tutto Auguri, ma sopratutto oggi è Santo Stefano, quindi buon onomastico. Comunque qui non pettiniamo le bambole, anche oggi vi lascio in compagnia di Nadia, non ci spaventano nemmeno le feste natalizie ;-) Buona lettura.

Buongiorno lettrici e lettori, e buone feste! Sì, Natale è già passato, ma non ditemi che le occasioni per vedersi con parenti e amici e soprattutto mangiare mangiare mangiare sono finite, perché non ci credo! E allora, dato che siamo ancora un po’ tutti appesantiti dal pranzo di ieri, ho deciso di restare sul leggero e di proporvi la mia opinione su Phoneplay, un romanzo per adolescenti scritto da un’adolescente quattordicenne francese. 

10 commenti:

#Recensione,

Recensione - La prima cosa bella - Bianca Marconero

venerdì, dicembre 22, 2017 Baba Desperate Bookswife 0 Comments


Il libro
La prima cosa bella di Bianca Marconero
Editore:Newton & Compton| Pagine: 320| Pubblicazione: 2016 | Prezzo 5,90€| Trama Qui
Genere: narrativa contemporanea
Notizie sull'autrice
Bianca Marconero
è lo pseudonimo di una scrittrice che vive a Reggio Emilia. Dopo aver lavorato come redattrice per alcuni periodici destinati ai ragazzi è approdata alla scrittura creativa. Già autrice di una saga fantasy, con Newton Compton ha pubblicato La prima cosa bella, ottenendo un grande successo.
Recensione 
e 1/2
Ci sono dei momenti in cui si sente il bisogno di coccole, e per coccole non intendo per forza qualcosa di sdolcinato e melenso, ma semplicemente la cosa giusta al momento giusto. Chi mi conosce un po' più approfonditamente lo sa, ci stiamo avvicinando drasticamente alla Vigilia di Natale, che per me è momento difficile e doloroso, lo scorso anno a quest'ora stavo finendo di leggere "Fuga dal Natale" a mio papà, così, al solo pensiero, un paio di giorni fa sono entrata in crisi. Avevo terminato il penultimo dei Cazalet, terminato la challenge e il gruppo di lettura, insomma smarrimento. Poi è arrivato Dante, anzi sono arrivati Dante e Beatrice a salvarmi l'umore.

0 commenti:

#gruppo di lettura,

GDL Leggendo Serialmente #4 - Nona tappa

mercoledì, dicembre 20, 2017 Baba Desperate Bookswife 8 Comments


Buongiorno a tutti, come state?Abbiamo letto 2437 pagine, fino ad ora. Anzi stop. Perchè questa è l'ultima tappa. Ebbene sì. Ci siamo tenuti compagnia per un anno intero, abbiamo letto quattro serie: quella scritta da Zafon, poi Miss Peregrine, abbiamo cercato di trascorrere un'estate un po' più leggera in compagnia di August e dei suoi amici ed infine i Cazalet, che con i loro modi vittoriani e la vita piena di intrighi ci hanno fatto innamorare. Non ci resta che leggere l'ultimo volume, ma purtroppo ognuno per i fatti propri perchè non riusciremo a stare dentro ai tempi.

8 commenti:

#Nadia,

Keep Calm and Read Nadia #15 - Quando un romance diventa un trattato di sociologia, ovvero e contraddizioni in America

martedì, dicembre 12, 2017 Baba Desperate Bookswife 8 Comments

Ciao! Come state? E' già il dodici dicembre?? Oh Santa Polenta...è tardi, è tardi, è tardissimo!! Ci sono saggi di Natale da preparare, recite da provare, costumi da misurare, oh my God...portate pazienza, il mio lavoro è così, ma per fortuna c'è Nadia, vi lascio in sua compagnia!

Buongiorno lettrici e lettori, come state?
Oggi voglio parlarvi di un libro che ho appena finito di leggere, Il lago dei desideri di Susan Elizabeth Phillips. Molto probabilmente conoscerete già quest’autrice, ma per me è stato il primo approccio con lei, e volevo raccontarvi le mie sensazioni che penso saranno un po’ diverse da quelle della maggior parte delle sue lettrici.
Come sempre non mi dilungo con la trama, che potete trovare qui, ma vorrei come sempre darvi il mio punto di vista sulle sensazioni che mi ha lasciato questo romanzo, perché sono partita con l’intenzione di leggere qualcosa di leggero, e invece ho finito con l’avere l’impressione di essermi immersa in un trattato di sociologia. Sento che le amanti del romance mi stanno urlando dietro ChecavolostaidicendoNadia?! 

8 commenti:

#oggisonoio,

Riflettendo sui generi letterari, le ambientazioni e i periodi dell'anno

venerdì, dicembre 08, 2017 Baba Desperate Bookswife 12 Comments


Buonasera, siamo all'8 di dicembre, io ho addobbato l'albero, ho messo luci a destra e a manca, candele come se non ci fosse un domani e in più ho Sister qui seduta di fianco a me. Che volere di più? Beh tra una chiacchiera e l'altra si stava parlando di generi e ambientazioni, ovviamente riguardo ai libri. 
Io ad esempio, non amo leggere  libri ambientati al mare o comunque d'estate mentre io sto vivendo realmente l'inverno. Poi per carità, se devo lo faccio! Ma potendo scegliere, preferisco romanzi innevati d'inverno e assolati d'estate. Se poi siamo a Natale, allora si aprono i bauli e si tirano fuori i vari "Canto di Natale", "Fuga dal Natale", "Natale a New York" e così via. Le copertine devono essere rigorosamente speziate, i colori caldi, quindi marrone e rosso e alla fine una spruzzata di neve non guasta.

12 commenti:

#challenge,

Visual Challenge - Sfida di Lettura 2018 - ISCRIZIONI

venerdì, dicembre 01, 2017 Baba Desperate Bookswife 54 Comments

Ciao a tutti!!! Sorpresaaaaaaaaaaaa!!!
O ve lo aspettavate? Vabbè, noi speriamo di fare cosa gradita presentandovi la nuovissima Challenge 2018, firmata  Desperate Bookswife e Un libro per amico e  Ebbene sì, squadra vincente non si cambia e noi siamo ancora qui, irriducibili, nonostante probabilmente molti sperassero il contrario!
Già, e una di noi oggi compie pure gli anni, 35. Quindi prima di tutto facciamo tantissimi auguri a me!
Ma torniamo alla nuova Challenge. 
Se in quest'anno in chiusura vi abbiamo sfidato in un'impresa titanica, che comunque molti di voi hanno accolto e completato con grande entusiasmo, con l'anno che verrà abbiamo pensato di essere più buone regalandovi una sfida meno impegnativa ma, speriamo, comunque super divertente! Quindi adesso mettetevi comodi e prendete nota!!!


Visual Challenge, come potete già intuire dal titolo, sarà totalmente basata sulle immagini. In questo mondo di blogger, influencer, twittatori folli le immagini hanno ormai un'importanza enorme e in più, lo sapete, io e Baba siamo estremamente attirate dalle cover dei libri quindi abbiamo pensato di mettere insieme le due cose. Come? In un modo semplicissimo...

54 commenti: