LGS,

Ti consiglio un libro #13 - consiglia un libro che leggeresti in un giorno

venerdì, gennaio 29, 2016 Baba Desperate Bookswife 16 Comments

Questa è una rubrica nata per far conoscere dei libri senza un criterio particolare. Un paio di volte al mese troverete i nostri (Salvia, La LibridinosaUn libro per amicoLa Biblioteca di Eliza) consigli sui rispettivi blog. Questa settimana abbiamo pensato di scegliere un libro da leggere in un giorno! Non vi è mai capitato di avere una giornata da impegnare? Ecco i nostri consigli.



Titolo: Un week-end da sogno
Autore: Jojo Moyes
Casa Editrice: Mondadori
Pagine: 121
Prezzo: 12,00€
Pubblicazione: 2015

SINOSSI:Nell vive in una piccola cittadina dell'Inghilterra e, a ventisei anni, non è mai stata a Parigi. In effetti non ama l'avventura e non ha viaggiato molto, ma il suo sogno sarebbe quello di passare un weekend con Pete, il suo ragazzo, nella capitale francese. Dato che lui non fa il primo passo, Nell pensa bene di organizzare tutto lei... Peccato che al momento di salire sul treno Pete non si presenti in stazione e lei parta da sola, triste e malinconica, convinta che la sua vita sia un vero disastro. Ma si sa, la vita riserva anche delle belle sorprese e, dopo un arrivo piuttosto traumatico, il weekend di Nell si trasforma inaspettatamente nelle quarantotto ore più belle della sua vita...


Ohhh ed eccoci di nuovo qui, al nostro solito consiglio, questa volta ho avuto delle difficoltà perchè di libri così brevi da essere finiti in un giorno non ne ho letti così tanti in vita mia, ma con questo breve romanzo vado sul sicuro: ho scelto un'autrice che mi piace assai e questa breve storia è davvero deliziosa. Nell è giovane, con una bassa autostima e un fidanzato davvero pessimo. Questo fine settimana potrebbe rappresentare una vera svolta nella sua vita: sarà un week-end romantico nella città più romantica del mondo oppure un viaggio totalmente diverso? La scrittura fresca della Moyes non ci deluderà e nonostante sia una breve racconto senza particolari lodi, allieterà il vostro pomeriggio e vi permetterà di sognare un po', perchè in fondo, come dicono i piemontesi, "le nen pecà sugnè..." - sognare non è peccato.
Quindi, se siete alla ricerca di una storia da leggere in un pomeriggio, non fatevi prendere dall'ansia, andate in libreria e comprate subito questo volumetto, che a salvia è tanto piaciuto e vi consiglia volentieri!

Adesso non vi resta che andare a vedere i consigli delle altre fanciulle: Dany, Eliza e Laura.

Alla prossima,

Salvia

You Might Also Like

16 commenti:

  1. Proprio quello che mi ci vuole! Sto procedendo faticosamente con il libro di Sarah Waters e ho bisogno di una ventata di leggerezza e di un sogno.
    Grazie Salvia.
    un saluto da Lea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lea!! Non so se hai mai letto i romanzi della Moyes, è un'autrice che mi piace molto. Con questa storia ti rilasserai sicuramente :-)

      Elimina
    2. Ne ho letti un paio, ma di quelli meno famosi. Mi piace molto, ma devo ancora leggere Io dopo di te.
      ciaoo

      Elimina
    3. Anche io "Io dopo di te" non l'ho letto!!!

      Elimina
  2. Ecco! questo mi ispira proprio tanto!

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. Si :-) nessun capolavoro, ma per un pomeriggio senza pensieri va benissimo!!

      Elimina
  4. Della Moyes avevo giusto intenzione di leggere altro, tuttavia non riuscivo a decidermi. 12 euro per 121 pagine, il rapporto quantità - prezzo non mi sembra dei migliori ma ne vale davvero la pena?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cecilia, io l'ho comprato cartaceo perché li ho tutti, ma se lo trovassi in e-book forse sarebbe un buon compromesso!! A me è piaciuto, ma sai, alla fine sono gusti, e anche il momento nel quale si decide di leggerlo :-)
      Baci

      Elimina
    2. Va bene, allora ci penserò. Buona giornata! :)

      Elimina
  5. Non lo conoscevo e magari ci penso un po', come Cecilia trovo il raporto prezzo/numero di pagine un po' sbilanciato. Poi magari li vale, ma prima frugo in biblioteca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Si secondo me prima guarda in biblioteca, oppure la versione digitale. Io l'ho comprato perchè amo l'autrice e lo volevo avere a prescindere. Ma se non conosci lei, ti consiglierei di leggere prima altro.
      Grazie per essere passata a trovarmi, a presto

      Elimina
  6. l'ho appena letto ed è il primo che mi è venuto in mente leggendo il titolo della rubrica. Carino, scorrevole ma troppo corto. Spero che l'autrice lo trasformi in un prequel come Luna di miele a Parigi, i personaggi sono interessanti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, anche io vorrei che diventasse un prequel è un'autrice che scrive troppo bene per sbarazzarsi di una storia in poche pagine, ma sì, speriamo :-)

      Elimina