Garzanti,

Recensione: "Prometto di sbagliare" di Pedro Chagas Freitas

lunedì, settembre 07, 2015 Baba_Books Desperate Bookswife 14 Comments

L'amore arriva quando smettiamo di essere perfetti



Una cover da sogno, che cattura lo sguardo e regala emozioni, questo l'effetto che ha suscitato in me l'immagine sottostante legata al titolo del libro. In attesa di pubblicare l'intervista vi scrivo il mio pensiero.











Titolo: Prometto di sbagliare
Autore: Pedro Chagas Freitas
Casa Editrice: Garzanti
Pagine: 380
Prezzo: 16,40€
Pubblicazione: agosto 2015

Sinossi: Qui sul sito Garzanti



Notizie sull'autore:
 Pedro Chagas Freitas è uno scrittore, giornalista e insegnante di scrittura creativa portoghese. Scrive romanzi, racconti, cronache e tanti altri testi. Semplicemente scrive. Ha ricevuto diversi premi, tra cui il premio Bolsa Jovens Criadores del Centro Nacional de Cultura Português. Il suo nuovo libro Prometto di sbagliare
 ha riscosso un enorme successo di pubblico e di stampa.

VOTO


COMMENTO

L’amore è una cosa meravigliosa, un sentimento che provoca le farfalle nello stomaco ad ogni età.  Turbinii, mani sudate che non riescono a mantenere la presa dall'emozione, la testa che vaga senza meta esplorando luoghi ogni volta inesplorati, perché non importa quante volte nella vita ci si innamori, sembrerà sempre la prima volta.

L’autore che ha scalato in tempo record le classifiche portoghesi ed europee ci parla d’amore, in ogni sua forma: l’amore di un figlio verso il suo papà che non c’è più, l’amore del marito per la propria moglie, dell’amante verso la sua compagna segreta, di una madre nei confronti del proprio pargolo. Non è un romanzo, ma sono episodi. Non racconti, ma pensieri che potrebbero sembrare casuali, una celebrazione del sentimento più bello del mondo.  Pedro Chagas Freitas riporta su carta ciò che passa  per la testa delle persone, magari prima di abbandonarsi al sonno, pensieri, sensazioni, riflessioni assolutamente personali e intime.

Mi starete chiedendo se sono inciampata nel saggio romantico per eccellenza? Niente di più sbagliato. Qui ci sono scritte verità, che spesso non riusciamo ad ammettere nemmeno a noi stessi, si parla di un marito innamorato della propria moglie che però fa sesso con un sacco di altre donne senza smettere nemmeno per un secondo di amarla o desiderarla, oppure dell’uomo che ha sposato la donna comoda e a suo modo la ama , ma fa l’amore con quella scomoda e scostante,  che gli fa rizzare i peli solo a guardarla.  C’è il ragazzo che ha abbandonato la sua fidanzata e si è reso conto di avere iniziato ad amarla solo nel momento in cui l’ha persa, così dopo un sacco di anni riesce a dirglielo e a celebrare finalmente questo sentimento mai consumato.

Prometto di sbagliare è un libro tosto, racconta la vita che non vorremmo sentire, come lo struzzo che nasconde la testa sotto alla sabbia, va letto con calma, un passo alla volta e va appoggiato sul comodino e lasciato lì, sempre a portata di mano. Va accarezzato e sottolineato, sporcato, appuntato, è un volume che si deve consumare nel tempo, si deve leggere al proprio compagno perché è poesia romanzata. Ma soprattutto…è la vita. E’ l’imperfezione a rendere perfetto un amore, come una sbavatura sul viso di donna lo rendono indimenticabile, lo stesso vale per la vita quotidiana.

Cosa ho maggiormente apprezzato:
  • La poesia racchiusa tra le pagine, ogni pagina una scoperta all'interno di un libro colmo di sorprese.

  • La verità narrata senza indugi, anche quella più scomoda, perché l’amore è meraviglioso ma altrettanto doloroso.

Cosa mi è piaciuto meno:

  • Io l’ho letto tutto d’un fiato, invece va assaporato, come un cioccolatino mangiato dopo aver preso il caffè.

  • La sinossi può trarre in inganno, ci si aspetterebbe un romanzo, mentre ci si accorge presto che non lo è.


You Might Also Like

14 commenti:

  1. Aspettavo alcune recensioni prima di leggerlo, perché ho paura si riveli un bluff colossale. Sono contenta che ti sia piaciuto, prendo nota! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cecilia! MI raccomando però, non leggerlo tutto d'un fiato, se mi posso permettere, per esperienza sulla mia pelle, prendilo a piccole dosi, allora sono certa che ti piacerà un sacco :-)
      Baci

      Elimina
    2. Grazie del consiglio, lo alternerò ad altre letture. Ricambio :)

      Elimina
  2. Non so... Non sono convinta che possa fare per me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No sister!! Troppa poesia, se vuoi te lo racconto!!! ;-)

      Elimina
  3. Ciao Salvia, belle le tue parole e altrettanto belle deve essere il romanzo, ma, non so, il fatto che siano dei racconti...io con i racconti non vado proprio d' accordo!!!! Lo leggo o non lo leggo? Dalla tua recensione penso che merita una chance!!! Un bacio Rosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosa, grazie per essere passata a trovarmi :-)
      Non lo so, non sono proprio racconti, sono, non so come definirli, appunti sui sentimenti e sensazioni. Però è molto particolare, va letto con calma, un po' alla volta, centellinato. Io credo che sia un libro da conservare e consultare!!
      Un bacio a te

      Elimina
  4. Mi hai incuriosito parecchio! Mi piace soprattutto il fatto che si parli delle mille facce dell'amore, quelle scomode ma purtroppo frequenti, senza però perdere la poesia!! Lo leggerò senz'altro, e a piccole dosi come consigli tu!!! Grazie *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!!! Uh spero proprio che ti possa piacere, perchè hai proprio colto il senso! Fammi sapere nel caso decidessi di leggerlo, ci sono dei passi magnifici :-)
      Un abbraccio

      Elimina
  5. Bella recensione, io sto ancora cercando le parole giuste. Purtroppo ero partita con un'altra idea che si è rivelata totalmente diversa... raggruppo i pensieri :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucrezia, anche a me ha lasciato di stucco subito, poi non appena ho realizzato dove volesse andare a parare mi sono innamorata della sua poesia, anche se cruda. Certo che la sinossi trae brutalmente in inganno e se lo avessi letto in un altro momento magari non sarei riuscita ad apprezzarlo. Aspetto di conoscere il tuo pensiero. Baci

      Elimina
  6. quella copertina.... una delle migliori viste quest'anno!!
    http://www.audreyinwonderland.it/

    RispondiElimina
  7. Come sempre tu mi conquisti con le tue parole Dolcezza, ma questo libro non mi vuole...

    RispondiElimina
  8. Una noia mortale tutto questo amore

    RispondiElimina