#Recensione,

Recensione - Quello che ancora non sai di me di Virginia Bramati

sabato, luglio 11, 2020 Baba Desperate Bookswife 4 Comments


Il libro
Quello che ancora non sai di me di Virginia Bramati
Editore: Giunti| Pagine: 294| Pubblicazione:24/06/2020 | Prezzo 14,90€| Trama Qui
Genere: narrativa italiana
Notizie sull'autrice
Virgina Bramati vive e lavora a Milano. Ha esordito in rete, con un ebook che si è presto trasformato anche in un libro di carta: Tutta colpa della neve (e anche un po' di New York) (Mondadori 2014) poi seguito da Meno cinque alla felicità e E se fosse un segreto?. Tutti i suoi romanzi ruotano intorno al piccolo, verdeggiante borgo di Verate, in Brianza: un luogo immaginario eppure più che mai verosimile, destinato a diventare per le sue protagoniste un vero luogo del cuore. 
Recensione 
e mezzo

Questa è la storia di Caterina, giovane insegnante di lettere, calabrese, promessa sposa, che decide di prendere una cattedra a Desenzano (Brescia), per scelta. 
Ma è anche la storia di Luca, avvocato milanese che gestisce sul lago di Garda una casa-famiglia all'interno di una villa magnifica.
E poi c'è Carla, parrucchiera da trent'anni, amante della letteratura ma con il dono dell'empatia, all'interno del suo salone vende trattamenti ma regala felicità. 
Un romanzo all'interno del quale si trovano tre punti di vista che vanno a formare una storia dolce, attuale ma leggermente amara a causa di alcuni temi toccati dall'autrice. 
Per quest'ultimo libro Virginia Bramati sceglie una location diversa, nessuna Verate per noi lettori, ma per i suoi follower una magnifica sorpresa: la Villa sul lago la farà da padrone, appariranno Bianca e Andrea, Ersilia avrà un piccolo ruolo! Insomma, nonostante "Quello che ancora non sai di me" possa leggersi autonomamente, per quelli che non perdono un colpo sarà tenero ritrovarsi in posti conosciuti. Questa infatti è una caratteristica dell'autrice, scrive storie che si concludono e possono essere lette in qualsiasi ordine, ma per chi ha iniziato a seguirla fin dall'inizio c'è sempre una piccola sorpresa, molto simile ad una carezza, un "bentornato a casa, ti aspettavamo"

Inizio con il dire che questo libro è spassoso, i personaggi secondari sono delle vere e proprie macchiette, ma credibili. C'è la mamma di Caterina (Nuzza per i parenti), che prepara i pacchi da portare su, pieni di ogni prelibatezza, preoccupata che la figlia possa sciuparsi, al nord. 
C'è l'assistente sociale, la Mandelli, che sembra un cerbero, ma durante le 294 pagine tira fuori diversi conigli dal cappello.

Procedo con il sottolineare che questo libro è romantico, perchè una storia d'amore c'è! Tutte le persone che cercano un po' di emozioni tenere non verranno deluse, il cuore batterà e si farà anche il tifo. Si possono addirittura creare dei team. 

Se vi dicessi che all'interno di una casa-famiglia per adolescenti si vivono diversi tipi di situazioni ci credereste? Ovvio. E se vi comunicassi che la Bramati è riuscita a farmi stringere lo stomaco in diverse situazioni? Questo romanzo è attuale e affronta dei disagi, con delicatezza e senza calcare la mano. Chi vuole cogliere lo fa, altrimenti si gode la storia senza necessariamente porsi troppe domande. 

Questa è un'autrice in continua crescita, una donna che ama quello che fa, una scrittrice che come Carla la parrucchiera regala un po' relax ma anche il buon umore, scrivendo di personaggi che restano impressi, ognuno dei quali deve affrontare le difficoltà della vita ma non per questo smettono di sognare e di sperare. 

Se avete voglia di leggere tutti i romanzi autoconclusivi in ordine di pubblicazione, quindi di apparizione in scena delle varie fanciulle, dovete seguire questa scaletta:
Tutta colpa della neve e anche un po' di New York
Meno cinque alla felicità
E se fosse un segreto
Il dritto e il rovescio del cuore (racconto)
Tutta colpa della mia impazienza e di un fiore appena sbocciato
Un tuffo al cuore (racconto)
Cercasi amore vista lago
- Quello che ancora non sai di me

E voi? Conoscete l'autrice? Quanti libri avete letto? Aspetto i vostri pareri, ma sopratutto andate a comprare questo libro. 



You Might Also Like

4 commenti: