#Recensione,

Recensione - Tutto Cambia di E. J. Howard

giovedì, gennaio 18, 2018 Baba_Books Desperate Bookswife 9 Comments

Il libro
Tutto cambia di Elizabeth Jane Howard
Editore: Fazi| Pagine: 610| Pubblicazione: 2017 | Prezzo 20,00€| Trama Qui
Genere: narrativa straniera, saghe familiari 
Notizie sull'autrice
Elizabeth Jane Howard
(Londra, 1923 – Bungay, 2014). Figlia di un ricco mercante di legname e di una ballerina del balletto russo, ebbe un’infanzia infelice a causa della depressione della madre e delle molestie subite da parte del padre. Donna bellissima e inquieta, ha vissuto al centro della vita culturale londinese della seconda metà del Novecento e ha avuto una vita privata burrascosa, costellata di una schiera di amanti e mariti, fra i quali lo scrittore Kingsley Amis. Da sempre amata dal pubblico, solo di recente Howard ha ricevuto il plauso della critica. Scrittrice prolifica, è autrice di quindici romanzi. La saga dei Cazalet è la sua opera di maggior successo. Fazi Editore ha pubblicato il romanzo Il lungo sguardo e i cinque capitoli della saga: Gli anni della leggerezza, Il tempo dell’attesa, Confusione,
Allontanarsi e Tutto cambia
Recensione 
e mezzo
Ed eccoci, siamo arrivati alla fine. Già, inutile girarci intorno, la Howard ha appeso la parola fine alla copertina di quest'ultimo romanzo strabiliante.
Iniziamo con la morte della Duchessa, ed è proprio da quel momento che tutto in famiglia, con le solite tempistiche che contraddistinguono questa serie, prende una piega diversa. Quelli che abbiamo conosciuto all'inizio come ragazzini, ormai cinque libri fa, adesso sono adulti e sistemati, o almeno quasi. Le ragazze hanno una vita più o meno soddisfacente, i problemi non mancano mai, ma quello che più devono comprendere è l'importanza della famiglia come unione. I tempi della guerra li ha costretti a condividere lo stesso tetto, sono maturati insieme e i loro genitori hanno fatto fronte comune per superare momenti di sconforto, con i modi vittoriani che contraddistinguono questa famiglia.
Ora c'è una Polly finalmente felice, con una casa da sistemare e tantissimi figli da accudire, una Clary che ha realizzato il suo sogno, ha terminato una commedia e nonostante sia sempre in fuga dalla tristezza e dall'insicurezza, cerca di superare un momento complesso di vita matrimoniale, Louise, inquieta e sempre alla ricerca della felicità, non riesce a trovare pace e nemmeno la sua bellezza riesce a placare il fuoco che le brucia nel petto.
Credo però che Rachel in qualche modo sia la protagonista di quest'ultimo capitolo. E' sopravvissuta ai suoi genitori, e ora può finalmente prendersi cura di Sid, il grande e unico amore della sua vita. Ma quanto durerà ancora Home Place? Riusciranno Hugh ed Edward a trovare un accordo e a tornare a volersi bene come un tempo?
Quest'ultimo è stato una vera e proprio mazzata sul collo, un colpo al cuore insomma ho pianto come una bambina, anche se i modi dei Cazalet non lo permetterebbero. Le vite di ogni personaggio fanno ormai parte della mia vita, conosco i pensieri di ognuno ancora prima di leggerli e conosco anticipatamente le loro reazioni. Mi hanno tenuto compagnia per un lungo periodo, grazie ad un gruppo di lettura che abbiamo organizzato io e Daniela di Un libro per amico (oggi è il suo compleanno, quindi facciamole gli auguri, ma sopratutto andate a curiosare sul blog perchè c'è una sorpresa), e so per certo che se non avessi avuto questo impegno forse non li avrei letti consecutivamente. Invece sono felice, perchè solitamente fatico a portare a termine le serie, sopratutto se lunghe e ricche di pagine, sono sempre curiosa di scoprire nuovi mondi che gli autoconclusivi mi danno la possibilità di esplorare.
Sono consapevole però che affrontare i Cazalet tutti insieme sia stata la scelta migliore e sono orgogliosa di aver messo il mio timbro personalizzato anche su quest'ultimo capitolo. Evvai!
Anche se...c'è un "anche se". Finisce, ok è vero, sono capitati moltissimi eventi dei quali non posso svelarvi nulla e Tutta la storia Cambia, proprio come narra il titolo. Ma io necessito di sapere di più, ho un disperato bisogno di conoscere altri dettagli, alcuni personaggi secondari, che non sono più stati nominati, beh io devo conoscere il loro stato di salute psicologico e fisico, abbiate pietà di una povera lettrice curiosa e bisognosa di notizie. Ma la Howard, questa grandissima autrice, non c'è più, così non c'è nemmeno la più vaga e remota possibilità che lei decida di svelarci altre notizie.
Dopo essermi rassegnata al fatto di dover lasciare andare questi ormai familiari personaggi e comprendere quando  giunga l'ora di pascolare in altri cortili, non mi resta che consigliarvi questa serie di letture. Spassionatamente. Incondizionatamente. Con tutta la persuasione possibile.
Partite da "Gli anni della leggerezza", e andate avanti, sempre dritto: "Il tempo dell'attesa", "Confusione", "Allontanarsi" e infine "Tutto Cambia".
Capirete quanto sia complesso parlare di un ultimo capitolo, quindi questa in fondo non è stata una recensione classica, ma un mio chiacchierare, cercando di non svelare nulla, cercando di trasmettere tutte le mie sensazioni positive. E dopo aver cercato di convincervi, non mi resta che scappare al lavoro. Besitos.
Punti forti
- I personaggi crescono e invecchiano, e lo fanno naturalmente, la loro evoluzione è incredibilmente reale e lo scorrere del tempo lento, ma così ricco di eventi, fa si che il lettore non si accorga immediatamente  quanto le vite di tutti prendano direzioni ben precise e gli avvenimenti siano così importanti per il cambiamento di ognuno.
- Non credo che ci si innamori immediatamente dei Cazalet, ma quando questo accade, beh il lettore non può più fare a meno della loro compagnia.
- Una saga familiare scritta con cura e dedizione, uno stile impeccabile, e una ricchezza di particolari mai inutili veramente unica.
                            

  

You Might Also Like

9 commenti:

  1. Recensione bellissima Baba, non avrei saputo esprimere meglio anche il mio pensiero, soprattutto senza spoilerare! Baci baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Miiiii difficilissimo non spoilerare Nadia!! Grazie mille, un bacino super per te socia!!

      Elimina
  2. Devo assolutamente leggere questa meravigliosa saga! Ho letto un po di tempo fa i primi due libri ma ho intenzione di rileggerli perché molte cose mi sono sfuggite e ho voglia di godermela tutta dall'inizio alla fine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Guarda siiii fallo! sono certa che sia la cosa migliore, anche rileggere i primi due. Mi è rimasta nel cuore

      Elimina
  3. Baba Desperate Bookswife18 gennaio 2018 17:18

    Miiiii difficilissimo non spoilerare Nadia!! Grazie mille, un bacino super per te socia!!

    RispondiElimina
  4. Semplicemente meravigliosa saga (ovviamente anche recensione)! Però quei non detti e quel non sapere uccidono!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, ma quanto sei curiosa tu? No perchè io mi posta 1000 domande :-)

      Elimina
  5. Che questa serie la leggerò ormai è assodato. Probabilmente però partirò o dalla biografia di Artemis Cooper pubblicata dalla stessa Fazi o da "Il lungo sguardo" che ha l'incentivo di essere un autoconclusivo, non perché non mi piacciano i libri in serie, anzi, mi emoziona entrare nelle vite dei personaggi, avere la possibilità di seguirli capitolo dopo capitolo e in pratica sentirli come di famiglia. No, il fatto è che ho già una saga bella corposa e intensa da leggere quest'anno (inteso, dopo la laurea) e cioè "Il Cimitero dei Libri Dimenticati" il cui primo libro avevo riletto insieme al gruppo proprio all'inizio dell'anno scorso.
    Okay, ho sproloquiato abbastanza dei fatti miei, per il resto... Baba, che posso dire se non che adoro la passione sincera che hai per i libri e che è sempre un grandissimo piacere venirti a trovare? E niente, ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosa ciao! indubbiamente è una saga lunga e se leggerai quella di Zafon, beh capisco il tuo voler aspettare. Dunque, probabilmente i Cazalet sono sono i miglior lavoro dell'autrice, ma io ho recuperato in edicola un autoconclusivo proprio oggi che spero di riuscire a leggere in tempi brevi. Ps i fatti tuoi mi interessano un sacco quindi vienimi a trovare più spesso che puoi, è sempre un piacere e un onore averti qui. Ti abbraccio forte, a presto!!

      Elimina