AAA...Autori Emergenti,

AAA Autori Emergenti - Viola e Verde di Pamela della Mina

domenica, dicembre 11, 2016 Baba_Books Desperate Bookswife 0 Comments

L'autrice
Pamela della Mina nasce in Brianza nel mezzo del decennio più policromatico del secolo scorso.
Frequenta l’Universidad Politècnica de Valencia e l’Università degli Studi di Milano, laureandosi in Chimica Applicata e Ambientale.
Collabora come Ricercatrice a progetti in campo biomedico e tecnologico presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia.
Il libro
Titolo:Viola e Verde
Autore: Pamela della Mina
Casa Editrice: Antonio Tombolini Editore
Pagine: 150 digitale
Prezzo: 4,99€
Dove acquistarlo: Qui
Trama
Futura ha vent’anni, parla poco e osserva molto, affacciandosi al mondo da dietro i suoi occhi viola e verdi. Conserva le emozioni ben schedate in un archivio, nell'armadio di fianco al letto. Le ha messe in ordine alfabetico, ma solo per il gusto di aprirle a caso.
Intrappolata in una relazione insana, si logora e crogiola nel dolore, vittima di una dipendenza affettiva dalla quale sembra non vedere né volere vie di scampo.
Come si può desiderare l’amore se non si sa riconoscerlo?
Saranno le amiche d’infanzia a spronarla a reagire e rituffarsi nella vita, dopo alcuni timidi tentativi di farla finita.
Viola e verde è un racconto di rabbia indomabile e amore inevitabile, dal finale a sorpresa, ambientato in una grigia Milano annoiata.
Un incantesimo che fa rimbalzare il lettore tra i propri estremi, in un percorso a ostacoli verso l’accettazione di se stessi, una vita a due colori, a più velocità.
Che sia per tutti una bicromia da esprimere come sinfonia e non come assoli stonati. O forse no.
Il mio breve commento
Sin dalle prime pagine si respira un'aria malinconica: la giovane protagonista Futura, si pone come una ragazza difficile e diffidente. Non le piace uscire di casa, non ama impelagarsi in situazioni affettivamente impegnative, non ha un profilo su Facebook - ma di nascosto utilizza quello della sua migliore amica -, ha un fidanzato che la maltratta e le poche persone che accetta di frequentare continuano a ripeterle quanto si sbagliato per lei.
Un romanzo impegnativo, nonostante la scrittura sia semplice e scorrevole, riuscire ad entrare in sintonia con la protagonista non è semplice, poiché lei proprio non vuole farsi conoscere, anzi credo proprio che nemmeno lei riesca a comprendersi fino in fondo.
Una storia che che ci catapulta in una realtà diversa, nonostante non si tratti di un fantasy: parliamo di bipolarismo  e ce ne parla una persona coinvolta perchè presente sul campo.
Questa non è una di quelle storie dalle quali non ci si riesca a staccare, ma è un'esperienza formativa per tutti coloro che abbiano la curiosità di ampliare i loro orizzonti e affrontare un argomento non troppo noto e difficile da gestire. La protagonista è interessante e complicata il giusto da incuriosire il lettore e la scrittura di Pamela è per tutti.

Spero di aver stuzzicato la vostra curiosità, vi auguro che questa domenica proceda al meglio e a presto ragazzi!

You Might Also Like

0 commenti: