#gruppo di lettura,

GDL Leggendo Serialmente #4 - La saga dei Cazalet - Settima Tappa

giovedì, novembre 30, 2017 Baba_Books Desperate Bookswife 6 Comments


Buongiorno a tutti, come state?Abbiamo letto 2046 pagine, fino ad ora. Vi rendete conto? Come le lumachine procediamo a piccoli step e portiamo a casa il risultato. Ma ricapitoliamo,
potete iscrivervi quando volete e non siete obbligati a leggere tutti i romanzi della saga. Per chi invece partecipa anche alla challenge organizzata da me e Un libro per amico, le regole sono diverse:
- Se commenterete tutte le tappe (avete tempo per rimettervi in pari entro la fine del libro in corso) otterrete 5 punti.
- Se commenterete un solo libro otterrete 1 punto, due libri 2 punti, tre libri 3 punti. 

Ecco il calendario:

GLI ANNI DELLA LEGGEREZZA
30 settembre 2017 - Desperate Bookswife: discuteremo la parte che avrete letto, ovvero da pag. 0 a pag. 266 (ovvero tutta la parte prima). Link QUI
10 ottobre 2017 - Un libro per amico: commenteremo insieme da pag. 269 a pag. 604 (ovvero fino alla fine del libro). Link QUI



IL TEMPO DELL'ATTESA
20 ottobre 2017 - Desperate Bookswife: commento da pag. 0 a pag. 288, (fino a "La famiglia autunno - inverno 1949" escluso).Link QUI
30 ottobre 2017 - Un libro per amico: commenteremo insieme da pag. 289 a pag. 638 (ovvero fino alla fine del libro). Link Qui



CONFUSIONE

10 novembre 2017 - Desperate Bookswife: commento da pag. 0 a pag. 318, (ovvero parte prima + seconda) Link QUI
20 novembre 2017 - Un libro per amico: commenteremo insieme da pag. 321 a pag. 526 (ovvero fino alla fine del libro). Link QUi




 ALLONTANARSI
30 novembre 2017 - Desperate Bookswife: commenteremo da pag 13 a pag 278 ( prima parte)
10 dicembre 2017 - Un libro per amico: commenteremo insieme da pag. 281 a pag. 501 (seconda + terza parte).
20 dicembre 2017 - Desperate Bookswife: commento da pag 505 fino a pag. 669 ( fino alla fine del romanzo).



------ATTENZIONE SPOILER-----


Siamo giunti al quarto capitolo. Come vi sentite? Ancora due tappe e finisce la magia. Oddio mi sento già orfana della vostra compagnia, sappiatelo. Ma non mi voglio dilungare a riguardo. Sapete molto bene cosa penso del ritorno di Rupert, mi ha lasciato senza parole, ma non in senso positivo. Non sopporto le carrambate, ma sopratutto non amo il lieto fine per forza. Non è per dirvi eh...ma avevo ragione!!! Sarebbe stato meglio non fosse tornato affatto! Procediamo con ordine: Il libro si apre proprio con il suo ritorno e nemmeno tanto trionfale.
Nel mio immaginario, se proprio l'autrice sentiva la necessità di far resuscitare i morti...avrebbe almeno potuto farlo per bene e continuare a descrivere Rupert come una persona amorevole, che ha sfidato Lucifero in persona per tornare dalla sua famiglia. E invece...NO! Ma quanto è stato egoista quell'uomo? La guerra finisce e lui? Beh rimane in dolce compagnia della vedova che lo ha tenuto nascosto per tutto quel tempo. Poi con calma decide di dover tornare a Home Place e comunque non è contento lo stesso. Ma brutto viziatello impunito, in questo modo hai fatto soffrire tutti, ma proprio tutti eh!!! La nuova compagna, che probabilmente hai illuso, visto che non sei andato via subito, la tua vecchia famiglia, poichè giustamente si domanda il perchè tu non ti sia sbattuto almeno per comunicare il fatto di essere ancora vivo. Torni a casa, vedi Zoe, che in qualche modo ti ha aspettato, per rispetto non è scappata con il suo bell'americano e avrebbe potuto, prima che si togliesse la vita, e dici che questa donna per te è un'estranea e che non la ami più, anzi forse...non l'hai mai amata davvero!
Poi c'è Edward, che vuole sposare Diana, che è già cornuta in partenza poverina,  perchè alla fine, per senso del dovere...sai come si fa ad abbandonare ben due figli! No certo, perchè gli altri quattro che hai fatto con tua moglie, quelli pazienza! Cioè in questa famiglia si salvava una coppia, quella composta da Hugh e Sybil, ma lei è deceduta prematuramente, quindi adesso prevedo un disastro. Ma come mi ha fatto notare la mia cara sister Daniela, questo libro si intitola "Allontanarsi" e la Howard non lascia proprio nulla al caso. Ne vedremo delle belle.
Ho invece molto apprezzato la parte del libro dedicata a "Gli Altri", l'ho trovata interessante e costruttiva, poichè ero curiosa di conoscere la vita di Christopher, di Nora, Del marito di Jessica, di Rachel e Sid, di Mrs Cripps.
Sono indubbiamente rimasta senza parole per quanto riguarda la diversa concezione di matrimonio: per alcuni è una cosa sacra, mentre per altri è un ostacolo da sviare nella maniera più sobria possibile. I tradimenti non si lasciano attendere, in tutte le loro forme, ma nemmeno i cuori infranti e le insoddisfazioni. Vogliamo invece parlare del rapporto in generale con il sesso?? Ci vorrebbe un post solo per affrontare questo argomento.
Louise ha dimostrato un grande cuore a dare la sua benedizione a Diana e al suo rapporto con il padre (forse anche perchè il rapporto con Villy è sempre stato strano e complicato, non di certo come quello che ci si aspetterebbe da madre e figlia).
Io continuo a fare il tifo per Christopher e spero che Polly si accorga presto che non serve a nulla crogiolarsi nel proprio dolore. Continuo ardentemente a sperare che Edward rinsavisca e metta la testa a posto, anche se lo credo impossibile, non sono certa che quello di Diana sia amore incondizionato.
Ah dimenticavo, io penso che prima o dopo i tre fratelli litigheranno, lo stesso faranno Clary e Polly. Voi cosa ne pensate?
Anche questo quarto capitolo mi sta donando momenti indimenticabili - solo per dirvene una...sono due notti consecutive che sogno i membri della famiglia, prima Rupert con la sua francesina e poi Edward e Villy - secondo voi necessito di una pausa, oppure è normale così?? Vi aspetto, 

You Might Also Like

6 commenti:

  1. Aahahahah Baba,
    i Cazalet ti stanno proprio coinvolgendo, eh!? Al punto di sognarteli di notte… io non sono ancora arrivata a tanto, ma devo dire che mi sto affezionando sempre di più a questa famiglia e alle sue “propaggini”, e sarò molto triste quando dovrò lasciarla andare.
    Passiamo alla storia: per quanto riguarda Rupert io non riesco a essere arrabbiata con lui, anche se capisco il tuo punto di vista. Tra i tre fratelli è sempre stato il più irresoluto e indeciso anche in tempo di pace, figuriamoci in una condizione precaria e pericolosa come quella che ha vissuto in Francia. Suppongo anche che il grosso dei suoi sentimenti per Michèle siano stati alimentati proprio dalla situazione di estrema vicinanza che giocoforza si è venuta a trovare fra loro, non so se sia stato davvero amore come Rupert al momento crede. Ma che sia un attimo confuso ci sta, d’altronde anche Zoe vive la stessa agitazione, anche se i motivi sono simili ma non uguali.
    In relazione a Edward devo ammettere che sono rimasta abbastanza stupita dalla sua scelta. In fondo la soluzione più di comodo sarebbe stata continuare a stare con Villy e tenersi buona Diana, che ha comunque bisogno del suo apporto economico. Io credo che a modo suo abbia fatto una scelta coraggiosa, anche se indubbiamente fonte di grande sofferenza per Villy e probabilmente anche per Roly.
    Spenderei le ultime parole per Nora, che mi sta sempre più antipatica. Forse sarò io che non ho un grande spirito di sacrificio, ma sinceramente il suo snaturare la casa che Raymond ha ereditato per dare seguito al proprio progetto, per quanto lodevole (anche se lei mi sembra tutto fuorché amorevole) è stata una vera carognata a mio parere. Lei è il personaggio che meno mi piace, e da quel poco che ho potuto vedere neanche suo marito la sopporta tanto.
    Va beh, mi sono dilungata anche troppo, vi saluto e ci aggiorniamo alla prossima tappa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma pensa Nadia, proprio così, e mi sono svegliata un po' imbarazzata in effetti, perchè non so se capita a tutti, ma quando sogno qualcuno, per un po' è come se avessi cambiato la realtà e vedo quelle persone, per un breve periodo, in maniera diversa (ma probabilmente sono io che ho bisogno di un bravo specialista!)
      Comunque sì, anche a me Nora è molto, molto antipatica, il suo voler fare la crocerossina è più per se stessa che per gli altri. La sua arroganza non ha limiti.

      Elimina
  2. Baba ma davvero hai addirittura sognato i Cazalet?! Ti hanno proprio coinvolta!!
    Devo dire che da Rupert non mi sarei aspettata un comportamento del genere, in effetti è stato proprio da vigliacchi non tornare subito dalla famiglia e, ancora di più, abbandonare poi l'amante.
    Edward sta avendo quello che si merita, è intrappolato tra le due donne e dovrà per forza deludere qualcuna, un po' mi dispiace per Villy ma possibile che non si sia mai accorta di nulla dopo tutti questi anni e tanti segnali?
    Polly e Christopher mi fanno tanta tenerezza, lui è stato dolcissimo a dichiararsi e mi è dispiaciuto molto che lei lo abbia rifiutato, ci ripenserà? Io lo spero perché mi piacciono insieme!!
    Anche secondo me tra Clary e Polly succederà qualcosa, anche perché c'è sempre di mezzo la questione irrisolta riguardante Archie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Federica, Rupert ha deluso un po' quasi tutte, è un comportamento atipico per uno con il carattere come il suo. Sicuramente mi ha infastidito il suo cercare di rinnegare da sempre l'amore per Zoe, che per quanto poco simpatica all'inizio...beh comunque ha cercato di entrare nella famiglia, con tutti i suoi difetti. Se prima la detestavo, adesso invece l'ammiro moltissimo. Clary e Polly...boh saranno destinate a non parlarsi più??

      Elimina
  3. Ciao! come sono triste! siamo alla terzultima puntata del nostro gdl nonchè della nostra challenge! com'è passato velocemente l'anno!
    bando alle ciance e passiamo ai commenti della parte di romanzo che abbiamo letto.
    Rupert è tornato, ma non riesce a tornare alla normalità. Egoista fino all'inverosimile, non capisco perchè a questo punto non sia rimasto in Francia! Povera Zoe, così piena di sensi di colpa, solo per essersi innamorata nel momento in cui pensava che il marito non sarebbe mai tornato; e che destino crudele, il suo amato che si suicida e il marito che torna non più innamorato di lei, entrambi in crisi profonda.
    Non capisco come Luoise abbia fatto ad accettare Diana! considerando anche il rapporto con il padre, non capisco come abbia fatto ad accettarla tranquillamente, se non con il fatto che è completamente idiota o completamente menefreghista. Ovviamente la mia antipatia nei confronti di Edward è crescita a livelli incredibili!
    Ma tutti gli uomini mi sono sembrati piuttosto egoisti! anche Raymond ha il piede in due staffe, La moglie a londra e Veronica a Oxford, bella forza! poi si stupisce se quella povera ragazza ha tentato il suicidio!
    Nora mi sembra più che moglie infermiera di quel povero Richard, tra l'altro bella pesante!
    Ora corro a leggere!!! I cazalet mi aspettano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulia! Eh sono triste anche io! Anche secondo me Rupert sarebbe dovuto rimanere in Francia, ormai lo davano per morto. O subito o via!! Anche perchè così ha fatto soffrire tutti, ma proprio tutti! Credo che Louise abbia accettato Diana solo perchè non sopporta sua madre e con suo padre ha un rapporto davvero difficile dopo la sua infanzia. Ma anche il fatto che lei non ami Michael e sia intrappolata in un matrimonio del quale è pentita...beh forse anche quello ha pesato sulla bilancia. Raymond, altro bell'elemento! Ah ah ah ma si salva qualcuno??? Pazzesco

      Elimina