#presentazione,

Libri al Leu - Ringraziamenti che nascono dal cuore

mercoledì, maggio 23, 2018 Baba_Books Desperate Bookswife 10 Comments

Buongiorno a tutti, sono trascorsi tre giorni, Libri al Leu 2018 è giunto al termine, ed io son qui a fantasticare su tutto quello che è accaduto.
Penso a tutte le emozioni, i mal di pancia - quelli belli - le farfalle nello stomaco, le belle parole scambiate con gli autori, gli scongiuri contro la pioggia che comunque ha voluto mettere alla prova i nostri nervi, il piano B, le torte sfornate all'una di notte con Daniela che fingeva di essere uno sbattitore elettrico, i nostri figli eccitati per qualcosa che non comprendevano, i mariti a disposizione totale, il trucco sbavato, e tanto, tantissimo altro.
Questo non vuole essere un post di considerazioni, vuole essere un post di ringraziamenti, perchè quando le cose riescono bene non è solo merito di chi ha deciso di organizzarle ma si crea una rete di persone che lavorano per un unico scopo e allora c'è come un filo magico che cuce tanti pezzettini di stoffa che messi insieme vanno a formare un vestito meraviglioso, da principessa, da favola.

Il nostro GRAZIE è rivolto a:
il Comune di Casalborgone, che ha patrocinato l'evento, mettendoci a disposizione la chiesetta della Santissima Trinità, La Fucina della arti Manuali che ha sponsorizzato questo progetto credendo in noi e nel potere della letteratura (credo che senza il loro aiuto avremmo fatto ben poco),
  l'Associazione Turistica Proloco che ci ha seguite, indirizzate, messo a disposizione sedie, prelibatezze gastronomiche e altro ancora, Paola Berzanti e tutta la Biblioteca per la disponibilità, il passaparola, i consigli e il supporto, L'Azienda Vitivinicola di Costantino Massaia che ha allietato la pausa pranzo dei nostri ospiti grazie ai suoi ottimi vini, Il Centro Danza Isadora Dunkan che ha allestito la chiesa con eleganza, Francesca Guerra, che ha ospitato la serata di inaugurazione al ViaVai, mettendosi a nostra completa disposizione e facendoci fare una bellissima figura, l'ASD Eurogymnica Torino, che ci ha fatto sognare grazie alle coreografie create da Giusi Fasano apposta per noi ed eseguite splendidamente da Cora, Francesca e MariaGiulia, il Mondadori Bookstore di Chivasso di Daniela Pentenero che ha dato la possibilità al pubblico interessato di acquistare le copie dei libri presentati durante la giornata di domenica (questa donna non teme la pioggia, i tuoni, i fulmini), le maestre e gli alunni della Scuola dell'infanzia Carlo Bruna e della Scuola Primaria M. Bazzini di Casalborgone, che hanno letto e disegnato per la mostra, complimenti perchè in pochissimo tempo avete fatto un grande lavoro, Mauro Dughera, e qui parte l'applauso perchè come coccola i suoi ospiti lui non la fa nessuno e credo che la sua casetta dalla vista indimenticabile rimarrà nel cuore di tutti, Amrita Massaia del blog Audrey in Wonderland, per la competenza, professionalità e dedizione, le presentazioni che ha gestito sono state molto interessanti e ben studiate, grazie a Gianluigi Ioli per il prezioso impianto stereo che ad un certo punto ci ha salvato la vita, ed Elena Lazzarin, che si è messa a disposizione in caso di bisogno, dedicando il pomeriggio all'evento.
E poi ci sono gli autori, che hanno creduto subito in questo ambizioso progetto e sono venuti fino a Casalborgone, il paese della Sagra del Pisello, a narrare al pubblico le loro esperienze. Loro sono:
Monica Coppola, Carlotta Borasio, Lucrezia Scali, Annarita Briganti, Francesca Diotallevi, Giada Sundas, Beppe Tosco e Loredana Limone, non presente fisicamente ma il cuore c'era eccome. Le case editrici Book Salad - Newton Compton - Cairo - Mursia - Mondadori Electa - Neri Pozza - Garzanti - Frassinelli.





Poi riflettevo sul fatto che uno può avere delle idee, anche tante magari, può avere l'ambizione, la passione per un hobby, ma alla fine senza il sostegno del prossimo si conclude ben poco. Le relazioni sono fondamentali, non bisogna vergognarsi di chiedere aiuto, è arricchimento. 

Grazie a tutte le persone - tante! -  che hanno partecipato attivamente a questi incontri, nonostante la pioggia, il freddo, nonostante non sapessero chi fossimo ( intendo sul web)  e cosa avremmo avuto da offrire. E' stato bello avervi con noi.

 Adesso è doveroso ringraziare i nostri mariti, Ezio e Fabio, che oltre ad aver dimostrato tanto ammmmore, ci hanno seguite, assecondate, sopportate e supportate, ma sopratutto hanno dimostrato la loro dedizione verso di noi, nonostante questa sia solo una passione e non un lavoro, nonostante non sia entrato un euro nelle nostre tasche (anzi qualcuno ne è uscito), e nonostante ogni tanto brontolino vedendoci sedute davanti ad uno schermo a fare chissà che cosa. Sabato e domenica hanno visto con i loro occhi il risultato ottenuto da quelle serate al telefono, quelle ore di fronte al pc e forse non ci credevano nemmeno loro. Poi ci sono i nostri figli, che sono stati trasportati da una presentazione all'altra come delle trottole, gli è stato vietato di parlare (anche se...chi seguiva le diretta sa), non hanno fatto quasi nessun capriccio, non si sono lamentati troppo e anzi ci hanno spesso guardato con gli occhi a cuore, orgogliosi di vedere le mamme con il microfono in mano. 

Speriamo di non aver dimenticato nessuno, dato che in tantissimi si sono adoperati per la riuscita dell'evento. Se lo avessimo fatto perdonateci fin da ora.
E comunque Tamara...quella riunione a gennaio, nella cucina di casa mia davanti a molteplici  caffè, quando tutto sembrava fumoso e lontano alla fine si è realizzato al meglio e vista la richiesta a gran voce di tutti, chissà, magari ci sarà una seconda edizione! Tu vuoi sempre stare nelle retrovie, io fingo di dimenticarmi, ma cara mia No, eccoti qua, con il nome in grassetto. Grazie. 

GRAZIE A TUTTI
IL BLOG TORNERà NORMALE DA DOMANI!!! CON LA SOLITA BLOGGER UN PO' ORSA E SMEMORINA. 

You Might Also Like

10 commenti:

  1. Complimenti per il bellissimo lavoro che avete fatto. Siete state bravissime.

    RispondiElimina
  2. Siete state meravigliose. Tutto è stato splendido, perfetto. Io sono già al via per la prossima edizione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco! il tuo entusiasmo mi farebbe voglia di rifare tutto la prossima settimana!!! bacio

      Elimina
  3. Anche io voglio la prossima edizione! Ve l'ho già detto ragazze, avete fatto un gran lavoro, è stata una giornata bellissima e ricca di emozioni: persino Marco che di solito è tiepido verso il mondo dei libri si è appassionato alle presentazioni e ha cominciato a leggere il libro di Lucrezia! Fate miracoli ahahahah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao socia mia!! Grazieeeeeeeeee Felicissime di averti con noi :-) e se poi MArco sta leggendo il libro di Lucrezia...favoloso!

      Elimina
  4. Deve essere stato un vero splendore che peccato non esserci stata :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sonia ciao!! è stato bello, niente modestia! Dai dai dai vieni il prossimo anno!!!

      Elimina
  5. Ahahahah sister quella dello sbattitore elettrico rimarrà nella storia! E non avevo neanche bevuto... 😂😂😂😂😂

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sister, sono quelle cose...tipo i tormentoni dell'estate ecco. Noi abbiamo lo sbattitore elettrico frrrrrrrrrrrrrrrrrrr ah ah ah ah ah

      Elimina